rodenstock7

All’inizio del mese ho parte­ci­pa­to assieme ad altre blog­ger al Rod­ex­po, l’e­s­po­sizione Roden­stock che si è tenu­ta alla Fab­bri­ca Bor­roni di Bol­late (MI), durante la quale sono state pre­sen­tate tutte le novità del mar­chio agli spe­cial­isti del set­tore.Nel cor­so del­la mat­ti­na­ta (alla quale gra­zie all’ot­ti­mo servizio di Tren­i­talia e ATM sono arriva­ta con “solo” un’o­ra e mez­za di ritar­do, nonos­tante aves­si cal­co­la­to un’o­ra di anticipo) ci sono state pre­sen­tate le diverse linee del brand, e spie­gati i prin­cipii che ne stan­no alla base.

Tra tut­ti spic­ca il sis­tema Bet­ter Vision, per fornire al cliente in un uni­co pac­chet­to lente e mon­tatu­ra, nonché un servizio com­ple­to di aiu­to nel­la scelta, sia dal pun­to di vista esteti­co che prati­co. In questo modo l’oc­chiale è per­son­al­iz­z­abile al 100% e riesce a venire incon­tro alle esi­gen­ze del cliente più particolare.

Rodexpo: Fog Free RodenstockStrana­mente però, la cosa che mi ha col­pi­ta di più non è sta­ta una mon­tatu­ra, ma un acces­so­rio che pen­so le quat­troc­chi come me cercher­an­no come il Sacro Graal. Il pan­no Fog Free sem­bra a pri­ma vista il clas­si­co faz­zo­let­ti­no inclu­so nel pac­chet­to degli occhiali, ma fa molto molto di più: pas­sato infat­ti per una deci­na di sec­on­di sul­la lente la rende com­ple­ta­mente anti-appan­na­men­to per una set­ti­mana intera. Tes­ta­ta un intero pomerig­gio di lavoro al bar, fun­ziona anche con il vapore del­la lavastoviglie!

Rodexpo (Rodenstock) @ Fabbrica Borroni di Bollate (MI) - Marzo 2013

Pas­san­do all’aspet­to più fash­ion del­la gior­na­ta, abbi­amo avu­to la pos­si­bil­ità di parte­ci­pare – con mia som­ma gioia, e capirete a breve per­chè – ad un pho­to­shoot ded­i­ca­to intera­mente a noi blog­ger, provan­do i nuo­vis­si­mi mod­el­li del­la lin­ea Col­orado. Leg­geris­si­mi, in cel­lu­loide, e col­oratis­si­mi, sono disponi­bili in tre vari­anti: squa­drati, cat-eye e più ton­deg­gianti. Insom­ma, seguono alla per­fezione questo trend un po’ nerd, un po’ hip­ster, un po’ anni ’80, che ha col­pi­to l’in­tero set­tore del­l’oc­chiale negli ulti­mi anni.

Rodenstock_glasses_red_Colorado

Le esperte del brand ci han­no aiu­ta­to a scegliere mod­el­lo e col­ore più adat­to per il nos­tro occhio ed il nos­tro viso, e nel mio caso la scelta è ricadu­ta sul R 5268, nel­la sua ver­sione in rosso. Inutile dire che tim­i­da come sono, quan­do ci han­no chiesto che mod­el­lo avrem­mo volu­to come cadeau, ho scel­to lo stes­so mod­el­lo ma in nero!

E adesso rul­lo di tam­buri per la zona ver­gogna del­l’in­tero arti­co­lo. Ricor­date il servizio fotografi­co di cui vi ho appe­na par­la­to? Ecco la dimostrazione prat­i­ca di come l’autrice qui pre­sente non sia asso­lu­ta­mente in gra­do di essere una fash­ion blog­ger come si deve!

[nggallery id=35]