Povera Piccina - Patrick Dennis - Copertina

Soli­ta­mente le recen­sioni di Elle (la riv­ista) incon­tra­no i miei gusti come poche, sta­vol­ta invece è sta­to pro­prio un buco nell’acqua.

L’in­tero libro è un arti­fi­cio let­ter­ario, la fal­sa auto­bi­ografia di Belle Poitrine, corre­da­ta da foto. Belle Poitrine che tra l’al­tro non è mai esis­ti­ta, ma è frut­to del­la mente di Patrick Den­nis e del fotografo Cris Alexan­der. Diva al lim­ite del­l’in­verosim­i­le (mi ha ricorda­to un sac­co Anna Nicole Smith) rac­con­ta tut­ta la sua vita, dagli esor­di cam­pag­no­li ai fasti del­la Hol­ly­wood del­l’età d’oro alla cadu­ta del­la vecchiaia.

Insom­ma, la strut­tura del libro è otti­ma, l’idea è stu­pe­facente e orig­i­nale, però.. non so, dopo un centi­naio di pagine tut­to diven­ta noioso, e a trat­ti addirit­tura fas­tidioso. Ed è un pec­ca­to, per­chè lo stile del­l’au­tore è vera­mente piacev­ole, e por­ta ad una let­tura scor­rev­ole e tran­quil­la, nonos­tante le numerose descrizioni.

La pro­tag­o­nista è una fin­ta “scemet­ta” e nel cor­so del libro fa sem­pre le stesse cose nonos­tante l’am­bi­en­tazione e i per­son­ag­gi sec­on­dari cam­bi­no. Forse l’idea di fon­do è pro­prio quel­la, ovvero del per­son­ag­gio che non capisce e di con­seguen­za non cam­bia. L’im­pres­sione gen­erale però è sta­ta quel­la che ho avu­to leggen­do La soli­tu­dine dei numeri pri­mi: un odio smoda­to per il personaggio.

Non è un per­son­ag­gio come quel­li dei lib­ri di Sve­vo, che in qualche modo sus­ci­tano tenerez­za o com­pas­sione.. no, dà sola­mente fastidio.

Cer­to è che questo libro potrebbe fare da moni­to a molte star e star­lette dei giorni nos­tri, da Nao­mi Camp­bell che lan­cia i tele­foni­ni alle assis­ten­ti a Madon­na e le sue bot­tigli­ette d’ac­qua da 6£ l’u­na!

In con­clu­sione però questo roman­zo non mi è piaci­u­to più di tanto.

[Rating:5/10]

Scheda libro

Tito­loPovera Pic­ci­na
Tito­lo originaleLit­tle Me. The Inti­mate Mem­oirs of the Great Star of Stage, Screen and Tele­vi­sion Belle Poitrine
AutorePatrick Den­nis
Pri­ma edizione1961
Edi­zione italiana2010
Edi­toreAdel­phi
GenereAuto­bi­ografia, Romanzo

Curiosità

  • Nonos­tante il roman­zo sia del 1961 in Italia è sta­to tradot­to e mes­so in ven­di­ta solo quest’an­no, dopo il suc­ces­so di Zia Mame
  • Nelle foto del libro com­paiono anche Patrick Den­nis e la sua famiglia
  • Dal libro è sta­to trat­to anche un musi­cal, che ha avu­to molto più suc­ces­so del roman­zo stesso