Christian Louboutin Bis Un BoutSono pochi i mod­el­li di scarpe che resistono il pas­sare delle sta­gioni modaiole sen­za cam­biare più di tan­to, ma tra questi un nome spic­ca tra tut­ti: Bis Un Bout, mai­son Chris­t­ian Louboutin. Le iconiche decol­letè del­la scor­sa pri­mav­era non cedono il pas­so alla con­cor­ren­za, ma si rin­no­vano solo nei col­ori, che super­a­no ormai la deci­na, com­pli­ci forse Emma Stone e Kim Kar­dashi­an, che nel cor­so del­l’an­no ne sono diven­tati imman­ca­bili ambas­ci­atri­ci.Pelle & PVC traspar­ente, clas­si­ca suo­la rossa, pun­ta e stringa alla cav­iglia: queste le carat­ter­is­tiche che han­no fat­to del mod­el­lo la scarpa più imi­ta­ta del 2012 (e prob­a­bil­mente anche del 2013!). Il seg­re­to del suo suc­ces­so? A quan­to pare la ver­sa­til­ità: che si trat­ti di un abito da sera, da cock­tail o del look più casu­al, l’ab­bina­men­to è sem­pre azzeccato.

Inutile dire che me ne sono innamora­ta (e che il mio cuore ha per­so un bat­ti­to una vol­ta vis­to il prezzo!).

[nggallery id=40]

Vi siete innamorate solo del gial­lo fluo del mod­el­lo di Kris­ten Stew­art, ma volete un mod­el­lo più clas­si­co? L’al­ter­na­ti­va sono le Dorothy di Buf­fa­lo.