Orly Rococo A-Go-Go swatch - Mineral FX

Orly Rococo A-Go-Go swatch - Mineral FX

La Min­er­al FX di Orly l’ho pre­sen­ta­ta ampia­mente la set­ti­mana scor­sa, e chi di voi mi segue su twit­ter o face­book sa quan­t’ero ansiosa di provarne i col­ori, soprat­tut­to Roco­co A‑Go-Go. Immag­i­nat­e­vi quin­di la mia gioia nel­l’aprire qualche giorno fa il pac­co di Lady­bird House con­te­nente l’in­tera collezione!

Per chi non lo sapesse infat­ti l’azien­da è dis­trib­u­tore esclu­si­vo in Italia non solo di CND, ma anche di Orly.

Come si può vedere dal­la pri­ma foto (scat­ta­ta con luce fred­da) Roco­co A‑Go-Go è un prugna scuro illu­mi­na­to da una miri­ade di microglit­ter col­or ametista. E’ dif­fi­cile dire se si trat­ti di uno shim­mer o di un glit­ter (per la dif­feren­za fate rifer­i­men­to alla Gui­da ai fin­ish), per­chè si trat­ta di par­ti­celle vera­mente micro­scopiche.

Orly Rococo A-Go-Go swatch - Mineral FX

Con luce cal­da (purtrop­po la qual­ità del­la foto non è otti­male, me ne ren­do con­to) i rif­lessi non si lim­i­tano a fuc­sia e ametista, ma vira­no anche al rame, come si può vedere dal­l’indice (non c’è sta­ta post-pro­duzione rel­a­ti­va al col­ore in questo caso).

I rif­lessi si pos­sono forse vedere meglio dal­la boc­cetta del­lo smal­to stes­so:

Orly Rococo A-Go-Go swatch - Mineral FX

La stesura del col­ore è vera­mente otti­ma, anche se per­sonal­mente ho avu­to qualche prob­le­ma di tem­p­is­ti­ca. Lo smal­to ha un’as­ci­u­gatu­ra vera­mente rapidis­si­ma, e chi come me tende a perder­si un po’ nei suoi pen­sieri nel­lo sten­der­lo rischia di las­cia­re delle strisci­ate vera­mente ter­ri­bili sul­l’unghia, soprat­tut­to usan­do un base coat come il CND Stick­ey, che velo­ciz­za ulte­ri­or­mente il proces­so! D’al­tro can­to si trat­ta di una qual­ità pos­i­ti­va del prodot­to, che evi­ta di rov­inare lo smal­to appe­na ste­so.

Orly Rococo A-Go-Go swatch - Mineral FX

Men­zione d’onore va al tan­to declam­a­to tap­po in gom­ma, fiore all’oc­chiel­lo degli smalti Orly. La sta­bil­ità che riesce a dare è vera­mente impareg­gia­bile.

Uni­ca nota dolente del­lo smal­to è la dura­ta: dopo un paio di giorni mi si è scheg­gia­to sul­la mano sin­is­tra. C’è da dire che non sono sta­ta pro­pri­a­mente “leg­gera” nel­l’in­ter­val­lo di tem­po però, tra infi­nite tesine al com­put­er, mani in boc­ca per lo stress e varie fac­cende di casa.

Scheda riepilogativa

Mar­chio Orly
Dis­trib­u­tore e pun­ti ven­di­ta Lady­bird House, pun­ti ven­di­ta autor­iz­za­ti qui.
Prez­zo con­siglia­to € 16.00
Collezione Min­er­al FX
Anno 2011
Col­ore e fin­ish Prugna scuro con shim­mer ametista, fuc­sia e rame
Dupes Zoya Jem, Zoya Valerie, OPI Chat­ters me up
advert-image