Category

Senza categoria

in Senza categoria

Le t‑shirt Si…oux

Qualche giorno fa sono sta­ta con­tat­ta­ta da Benedet­ta Bassi di Si…oux, la quale mi ha chiesto di dare un’oc­chi­a­ta alla sua lin­ea di t‑shirts, ed even­tual­mente par­larne. Bene, di mio non amo par­lare delle cose che non mi piac­ciono, vis­to che se c’è una cosa che odio è il lecchi­nag­gio puro e sem­plice, come purtrop­po vedo spes­so in trop­pi blog.…

Continue reading
in Senza categoria

Cluttergone: ordine!

Lon­dra come al soli­to è avan­ti! Sta­vol­ta non per moda e lifestyle, ma per l’or­dine. Dovete sapere che sono una per­sona par­ti­co­lar­mente dis­or­di­na­ta, creo caos ovunque mi sposti, con som­ma gioia di mia mam­ma ovvi­a­mente. Allo stes­so tem­po però per il resto cer­co di essere orga­niz­za­tis­si­ma: quaderni con col­ori pre­de­fin­i­ti per deter­mi­nate nozioni, gite pomerid­i­ane def­i­nite fino all’ul­ti­mo sec­on­do, e…

Continue reading
advert-image
in Senza categoria

Informazioni scadenti e costi fuori di testa

Pur di fre­gar­ti ormai le pen­sano tutte. Ormai sono giun­ta a ques­ta (ter­ri­bile) con­clu­sione. La set­ti­mana scor­sa ho fat­to un ordine per alcu­ni man­ga arretrati alla Pani­ni, e mi han­no avvisato che il pac­co era sta­to sped­i­to saba­to. Niente date pre­cise nè nul­la. Ques­ta set­ti­mana sono per un paio di giorni a Tri­este, per preparar­mi ad un esame. Il caso…

Continue reading
in Senza categoria

L’uomo che fissava le capre

Innanz­i­tut­to un appun­to è d’ob­bli­go: per­chè se il tito­lo in inglese è The men who stare at the goats (Gli uomi­ni che fis­sano le capre), in ital­iano è sta­to tradot­to come L’uo­mo che fis­sa­va le capre? Non che la cosa crei prob­le­mi in sè, ma pro­prio non ne capis­co la ragione. Det­to ciò, pas­si­amo alla recen­sione, se così si può…

Continue reading
Close