burger gourmet con melanzane, senape, cipolla, pomodori secchi e caciottina

La mania dei burg­er gourmet è ormai ovunque: il clas­si­co cheese­burg­er o club sand­wich è sta­to ormai da anni rimpiaz­za­to da abbina­men­ti gas­tro­nomi­ci deg­ni di un ris­torante stel­la­to.

E spes­so i prezzi sono pro­prio quel­li.

Eppure per preparare un pani­no come si deve non ser­vono gran­di inves­ti­men­ti: solo un po’ di fan­ta­sia e ingre­di­en­ti di sta­gione di qual­ità. Una sor­ta di svuotafri­go ele­va­to, per chi si sente un po’ chef.

Quale miglior ingre­di­ente in estate delle melan­zane? Abbinate a pomodori sec­chi e a un for­mag­gio spezi­a­to diven­tano subito un piat­to uni­co gus­to­sis­si­mo, per una cena con gli ami­ci o per­ché no, per una ser­a­ta in soli­taria davan­ti alla tv.

La scelta del tipo di ham­burg­er è a totale dis­crezione: in questo caso io ho scel­to un mis­to di man­zo e maiale, ma nul­la toglie di sceglier­lo veg­e­tar­i­ano (ad esem­pio a base di spinaci) o di carne bian­ca.

Ingredienti

  • 1 pani­no da burg­er
  • 1 ham­burg­er
  • 1 melan­zana (pic­co­la)
  • 1 cipol­la bian­ca dolce (pic­co­la)
  • 2–3 fette di caciot­ti­na al peper­on­ci­no
  • Pomodori sec­chi sott’olio q.b.
  • Basil­i­co fres­co q.b.
  • Olio, sale e pepe q.b.
  • Senape q.b.

Come preparare il burger gourmet con melanzane e caciottina

  1. Taglia la melan­zana a cubet­ti e cuci­nala in padel­la anti­ader­ente, con un filo d’olio, fino a che non sarà mor­bi­da. Tieni cir­ca 2 cuc­chi­ai per il tuo burg­er gourmet e il resto per il con­torno.
  2. Taglia la cipol­la a fet­tine e stu­fala in padel­la, uti­liz­zan­do solo acqua per non ren­der­la trop­po pesante. Nel frat­tem­po inizia a cuo­cere l’hamburger.
  3. Quan­do l’hamburger è qua­si pron­to posiziona le fet­tine di caciot­ti­na al peper­on­ci­no sopra di esso, speg­ni il fuo­co e copri il tut­to, per cir­ca 2 minu­ti.
  4. Inizia quin­di a far­cire il tuo pani­no, seguen­do il seguente ordine: senape, melan­zane, cipol­la, pomodori sec­chi, basil­i­co, ham­burg­er, caciot­ti­na.
  5. Et voilà: servi accom­pa­g­na­to dal resto delle melan­zane e da un po’ di insala­ta verde.
advert-image