Come ogni anno Jean Louis David por­ta aria di novità tra i nos­tri capel­li, che come tut­te le cose han­no bisog­no di una sfer­zata di nuovo con l’arrivo del­la bel­la sta­gione. 

Il tema del­la Pri­mav­era Estate 2017 è Rock Your Sum­mer: il titolo per­fet­to per una collezione che vuole una don­na rock­er e sexy, ma sem­pre fem­minile.

I nuovi tagli capel­li sono acco­mu­nati dal­la pre­sen­za di un ciuf­fo impor­tan­te con il quale gio­care con lo styling.

Jean Louis David PE 2017: il taglio capelli lungo e medio

Il nome è Hip­pie Sev­en­ties, quindi l’ispirazione non pos­sono che essere gli anni ’70. Il taglio lun­go è sca­la­to e oval­iz­za­to intorno al viso: in questo modo i lin­ea­men­ti risul­tano più mar­cati, dan­do allo stes­so tem­po leg­gerez­za e movi­men­to alla chioma.

Nel­la sua ver­sione leg­ger­mente più cor­ta si trasfor­ma in un car­rè (o long bob che dir si voglia), mosso, cre­ato con l’arricciacapelli.

Jean Louis David PE 2017: il taglio corto

Graph­ic Eight­ies: il taglio capel­li cor­to si ispi­ra agli anni ’80 e al loro amore per le linee decise. Il cor­to è asim­met­ri­co, strut­tura­to, sca­la­to e sfi­la­to, ma reso fem­minile su una sfu­mat­u­ra sul­la nuca.

La vari­ante styling è lis­cis­si­ma e piat­ta, il cosid­det­to Brush­ing alla Mes­si­cana.

Jean Louis David PE 2017: il taglio medio

Rock Nineties: il richi­amo agli anni ’90 por­ta subito alla mente Kurt Cobain, il cui taglio capel­li non era poi così diver­so. Il car­rè sfi­la­to ha uno styling mosso e sel­vag­gio.

Le alter­na­tive? Vol­ume al mas­si­mo in stile Madon­na o anco­ra una volta il lis­cio sen­za alcun vol­ume.

Quale taglio preferite?

advert-image