Siete mai sta­ti a Berli­no? Ques­ta dinam­i­ca e cos­mopoli­ta cap­i­tale Euro­pea è una meta da non perdere, soprat­tut­to se state orga­niz­zan­do una vacan­za low cost. 

A dif­feren­za di molte altre cit­tà così gran­di, dove man­gia­re a Berli­no è vera­mente sem­plice, per­ché la cit­tà offre pro­poste per tutte le tasche e per tut­ti i gusti. In gen­erale i prezzi sono molto più bassi dell’Italia (in rifer­i­men­to al Nord-Est), anche se molto spes­so è dif­fi­cile trovare ver­du­ra fres­ca.

Ecco 5 locali da non las­cia­rvi scap­pare!

Umami XBerg

Bergmannstraße 97, 10961 Berlin – Google Maps

Ogni vol­ta che torno a Berli­no ci pas­so almeno una vol­ta. Questo ris­torante asi­ati­co, pre­sente in due loca­tion in cit­tà, pro­pone piat­ti e cock­tail par­ti­co­laris­si­mi a un prez­zo più che accetta­bile.

La cuci­na è indo-cinese e include piat­ti per lo più viet­nam­i­ci, indone­siani e – per l’appunto – cine­si. 

Da provare gli spie­di­ni di gam­beri, l’hamburger con man­go e corian­do­lo e la cioto­la con salmone e ver­dure cotte.

Little Green Rabbit – Checkpoint Charlie 

Mauer­straße 85, Friedrich­straße 200, 10117 Berlin – Google Maps

LGR, ovvero come sen­tir­si per­sone più salu­tari in vacan­za. Questo locale – aper­to solo durante i giorni feri­ali – sem­bra usci­to dal pro­fi­lo Insta­gram di un hip­ster newyorkese, tra piantine di basil­i­co, tavoli in leg­no grez­zo e mate­ri­ali di rici­clo.

Pas­sato il momen­to orti­caria da mi-sen­to-una-fash­ion-blog­ger però, fer­mat­e­vi per un pran­zo o per una pausa veloce. Tra cen­trifughe, insalate e zuppe fres­che preparate al momen­to questo ris­toran­ti­no è un’isola nel deser­to, in una cit­tà dove trovare frut­ta e ver­du­ra sem­bra un mira­co­lo.

Barcomi’s Deli

2. Hof, Sophie-Gips-Höfe, Sophien­straße 21, 10178 Berlin – Google Maps

Dal­la colazione al brunch, fino ad arrivare al tè delle cinque, questo pic­co­lo ris­torante-pas­tic­ce­ria nel cuore del quartiere del design si è ritaglia­to un pos­ti­ci­no nel mio cuore. 

La sua spe­cial­ità sono le cheese­cake (che è pos­si­bile ordinare in un piat­to degus­tazione da 5 mezze fette a soli 7€!) e i bagels. Non aspet­tat­e­vi nul­la di tipi­ca­mente tedesco: anche in questo caso l’atmosfera ricor­da più Brook­lyn che la Bavaria.

Amrit Mitte

Oranien­burg­er Str. 45, 10117 Berlin – Google Maps

Immag­i­nat­e­vi di ritrovarvi per un atti­mo in un film di Bol­ly­wood: questo ris­torante a due pas­si dal­la fu gal­le­ria Tascheles ne ricrea per­fet­ta­mente l’atmosfera. Fer­mat­e­vi durante l’orario del busi­ness lunch: con cir­ca 13€ vi ver­rà servi­to un pran­zo fin trop­po abbon­dante. Il cibo è squisi­to, soprat­tut­to la zup­pa di pomodoro, un piat­to tipi­co del­la cuci­na indi­ana.

Mustafa’s Gemüse Kebap

Mehring­damm 32, 10961 Berlin – Google Maps

Questo pre­fab­bri­ca­to a due pas­si dall’uscita del­la metro di Mehring­damm è con­sid­er­a­to uno dei migliori kebab d’Europa: serve dire altro?

A dire il vero sì: a meno che non ci pas­si­ate di notte la coda è vera­mente molto lun­ga, ma asso­lu­ta­mente mer­i­ta­ta.

advert-image