Karl Lagerfeld For Her - Signature Perfume 2014 | AccidiosaV

profumo-karl-lagerfeld

Tra le novità pro­fu­mi 2014, Karl Lager­feld For Her, nuo­va sig­na­ture fra­grance del design­er tedesco, spic­ca tra le altre: niente bot­tigli­ette fem­minili e flo­re­ali, ma un fla­cone che sem­bra taglia­to a vivo, ele­gante e rigi­do come il suo cre­atore.

profumo-karl-lagerfeld-tappo

Il lus­so si vede da ogni pic­co­lo det­taglio, cura­to al 100%: dal logo impres­so sul tap­po in vetro, al cer­chio dia­man­ta­to in met­al­lo sul col­lo del fla­cone. Uni­ca pec­ca se vi piace mostrare i vostri pro­fu­mi sul­la toelet­ta? Le scritte sul retro si leg­gono (ovvi­a­mente al con­trario) attra­ver­so il pro­fu­mo.

profumo-karl-lagerfeld-logo

Il pro­fu­mo lo definirei severo e da sig­no­ra, decisa­mente in lin­ea con il suo pack­ag­ing. Con­frontan­do­lo con altri che già pos­seg­go, lo si potrebbe definire la ver­sione matu­ra di Flower in The Air di Ken­zo, al quale assomiglia vera­mente molto (forse trop­po). La dif­feren­za tra i due sta nel­la scia: più dolce quel­la di Ken­zo, più flo­re­ale e “dura” quel­la di Karl Lager­feld.

Le note di tes­ta sono frut­tate (limone e pesca), il cuore è flo­re­ale (rosa, mag­no­lia e frangi­pani), men­tre le note di coda sono leg­nose (mus­chio e leg­no ambra­to).

Si trat­ta di un pro­fu­mo poco inno­v­a­ti­vo, ma decisa­mente adat­to come sig­na­ture fra­grance, doven­do resistere al pas­sare delle sta­gioni e delle mode.

advert-image