Quante volte vi han­no det­to che bere una taz­za di tè ogni mat­ti­na è un toc­casana per il cor­po? Viene con­siglia­to un po’ per tut­to: dal­la dieta dima­grante a quel­la detox, pas­san­do per i con­sigli per ripren­der­si dal­l’hang­over e alle maschere per avere una pelle per­fet­ta. La ragione è sem­plice: sono pochi gli ingre­di­en­ti con tan­ti ben­efi­ci come quel­li rac­chiusi nelle foglie di tè.

Non tut­ti i tipi dan­no però lo stes­so aiu­to: se date un’oc­chi­a­ta alla com­po­sizione delle diverse mis­cele di benessere (come la lin­ea BB Detox di Kus­mi Tea), vi ren­derete con­to di come ogni qual­ità pos­sa essere fat­ta rien­trare in una macro-cat­e­go­ria, sec­on­do i suoi effet­ti.

Ecco una mini-gui­da, per destreg­gia­rvi tra le diverse tipolo­gie:

Tè Bianco

E’ il meno proces­sato tra i diver­si tipi di tè. Ha un ele­va­to con­tenu­to di polifeno­li, anti-ossi­dan­ti che aiu­tano a com­bat­tere l’in­vec­chi­a­men­to e il for­mar­si di cel­lule di gras­so. Alcune ricerche han­no dimostra­to anche come pos­sa essere un buon alleato nel­la pro­tezione con­tro il can­cro al colon.

Tè Verde

Il più famoso in asso­lu­to: il nutri­ente EGCG al suo inter­no aumen­ta il sen­so di sazi­età, aiu­ta a pre­venire diverse forme di can­cro e alzheimer, e a com­bat­tere i rad­i­cali liberi (respon­s­abili del­l’in­vec­chi­a­men­to cuta­neo).

Tè Nero

Aiu­ta a man­tenere l’al­i­to fres­co e a com­bat­tere il for­mar­si di cel­lule grasse. Ha inoltre pro­pri­età utili a pre­venire il dia­bete, o a tenere il glu­co­sio sot­to con­trol­lo nel caso se ne sia già affet­ti.

Camomilla

Aiu­ta a lenire i dolori di stom­a­co e a rilas­sare, aiu­tan­do quin­di a dormire meglio. E’ inoltre un sup­ple­men­to con­siglia­to nel­la dieta dia­bet­i­ca.

Tè allo Zenzero

E’ un anti-infi­amma­to­rio, fun­zionale soprat­tut­to nel caso di emi­cra­nia (non a caso se ne parla­va riguar­do agli hang­over).

Tè Oolong

Non molto conosci­u­to in Italia (si tro­va soprat­tut­to in erboris­te­ria), è spes­so con­siglia­to nelle diete: la sua com­bi­nazione uni­ca di caf­feina e anti-ossi­dan­ti aumen­ta il metab­o­lis­mo per cir­ca 2 ore dopo ogni taz­za bevu­ta. Alcu­ni stu­di han­no inoltre ril­e­va­to come aiu­ti a diminuire il giro-vita.

Quale bevete di soli­to?

advert-image