Maybelline SuperStay 160 Infinitely Fuchsia - Confezione Aperta | AccidiosaV

Maybelline SuperStay 160 Infinitely Fuchsia - Confezione Aperta | AccidiosaVHR – 160 Infinitely Fuchsia" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2014/03/Maybelline-160-Infinite-Fuchsia-confezione-aperta.jpg">

Se anco­ra non si è capi­to, il mio col­ore lab­bra per la Pri­mav­era 2014 è il fuc­sia (ovvero lo stes­so col­ore che usa­vo anche per l’Es­tate 2013). Tra i prefer­i­ti del mese c’è May­belline Super­Stay 14 HR, nel­la sua vari­ante 160 Infi­nite­ly Fuch­sia: come può non atti­rare un nome del genere?

La con­fezione è vera­mente sem­pli­cis­si­ma, sim­i­le a quel­la di un gloss: in plas­ti­ca, con il col­ore vis­i­bile in trasparen­za. Nul­la di nuo­vo, ma decisa­mente adat­to ad un prodot­to di ques­ta fas­cia di prez­zo (siamo attorno ai 10€).

Maybelline SuperStay 160 Infinitely Fuchsia - Confezione chiusa | AccidiosaVHR – 160 Infinitely Fuchsia" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2014/03/Maybelline-160-Infinite-Fuchsia-confezione-chiusa.jpg">

Il nome promette una tenu­ta di 14 HR: ovvi­a­mente non è così, quale ros­set­to dura tan­to? Il liv­el­lo comunque è piut­tosto alto, si par­la di 7 – 8 ore cir­ca, com­pren­sive di aper­i­tivi e sim­ili. Cre­do che tra i ros­set­ti in mio pos­ses­so solo alcu­ni Shi­sei­do di qualche collezione fa abbiano una tenu­ta sim­i­le. Pos­i­tivis­si­mo anche a liv­el­lo di no-trans­fer: non ho fat­to una pro­va bacio (man­can­za di mate­ria pri­ma!), ma la pro­va bicchiere/sigaretta è sta­ta pas­sa­ta a pieni voti.

Meno pos­i­ti­va è invece la mia opin­ione a liv­el­lo di idratazione: purtrop­po tende a sec­ca­r­mi parec­chio le lab­bra, anche se esteti­ca­mente fino a che l’ho indos­so non si nota nul­la.

Maybelline SuperStay 160 Infinitely Fuchsia - Swatch labbra | AccidiosaVHR – 160 Infinitely Fuchsia" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2014/03/Maybelline-160-Infinite-Fuchsia-Swatch.jpg">

Pas­san­do invece all’estet­i­ca pura: il col­ore è ovvi­a­mente un fuc­sia, molto sat­uro e con un sot­totono cal­do (la foto qui sopra è sta­ta scat­ta­ta alla luce del sole). La pig­men­tazione è estrema: è suf­fi­ciente un’ap­pli­cazione sola per coprire per­fet­ta­mente le lab­bra, uti­liz­zan­do lo stick. Per i bor­di invece, usan­do il pen­nelli­no da ros­set­to, è nec­es­saria qualche pas­sa­ta in più, ma nul­la che fac­cia perdere trop­po tem­po.

Il fin­ish è forse il lato che mi ha las­ci­a­ta più per­p­lessa: sec­on­do le immag­i­ni del­la cam­pagna sul sito uffi­ciale dovrebbe essere luci­do, men­tre sulle mie lab­bra risul­ta semi-matt o satin che dir si voglia. Che risul­ti così per il suo sec­ca­r­mi le lab­bra? Sin­ce­ra­mente la cosa non mi dispi­ace, vista la dif­fi­coltà nel trovare buoni ros­set­ti matt (sen­za spendere una for­tu­na).

advert-image