CND Vinylux Open Road Collection | AccidiosaV

CND Vinylux Open Road Collection | AccidiosaVCND Vinylux Open Road Collection" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2014/03/Open-Road-Vinylux.jpg">

Ha l’evocativo nome Open Road la collezione Pri­mav­era 2014 di Viny­lux, la lin­ea di CND for­ma­ta da soli smalti a lun­ga dura­ta. Sui social ne ho par­la­to spes­so, dal loro lan­cio l’anno pas­sato: potete immag­inare la gioia di pot­er man­tenere una man­i­cure più di una set­ti­mana sen­za la min­i­ma sbec­ca­tu­ra.

I col­ori sono ele­gan­ti ma gio­vanili al tem­po spes­so: l’idea è quel­la di ricreare delle nuances che ripro­pon­gono col­ori for­ti resi più chiari dal­la luce acce­cante del sole. Tre tonal­ità fred­de (due ver­di e un rosa chiaro, qua­si tor­to­ra) e tre tonal­ità calde (aran­cio, rosa mat­tone e gial­lo), per adat­tar­si a situ­azioni e per­son­al­ità diverse.

Al momen­to ne ho provate due: Sage Scarf, un verde salvia, scel­to per un col­lo­quio impor­tante, e Desert Pop­py, aran­cione papavero, più friz­zante e adat­to al cli­ma più rilas­sato e fes­ti­vo del week­end.

L’applicazione è sem­pli­cis­si­ma, anche se poco adat­ta a chi vor­rebbe avere una man­i­cure com­ple­ta in pochi minu­ti: van­no appli­cati due strati leg­geri di col­ore, con un pen­nelli­no a pun­ta fina che per­me­tte una stesura per­fet­ta anche sulle unghie più corte, per poi fis­sare il tut­to con uno spe­ciale top coat, che si indurisce man mano gra­zie alla luce del sole.

Uni­ca “pec­ca”? La rimozione. Non pen­sate di pot­er cam­biare col­ore dall’oggi al domani come fareste con un nor­malis­si­mo smal­to, per­ché è vera­mente dif­fi­cile a pochi giorni dall’applicazione! Ma alla fine se scegli­ete ques­ta tipolo­gia vor­reste che duri, gius­to?

Per gli swatch degli altri col­ori tenete d’occhio le pagine Insta­gram o Face­book del blog, con una tenu­ta sim­i­le è ovvi­a­mente dif­fi­cile aver­li tut­ti disponi­bili subito!

advert-image