Tv Beauty | Il makeup e gli hairstyle di Hanna Marin (Ashley Benson) in Pretty Little Liars | AccidiosaV

Tv Beauty | Il makeup e gli hairstyle di Hanna Marin (Ashley Benson) in Pretty Little Liars | AccidiosaVNel con­trol­lare (come sem­pre) quali argo­men­ti vi appas­sio­n­ano di più, ho scop­er­to che nelle ultime set­ti­mane una delle ricerche mag­giori che por­tano al blog è il make­up di due “eroine” del­la tv: Han­na Marin e Aria Mont­gomery di Pret­ty Lit­tle Liars, ricom­in­ci­a­to da poco su ABC Fam­i­ly.

La cosa non mi ha stupi­to, vis­to che spes­so e volen­tieri mi ritro­vo io stes­sa a nav­i­gare la rete in cer­ca di tuto­r­i­al make­up o di acconcia­ture sug­li stes­si due per­son­ag­gi (soprat­tut­to adesso che ho taglia­to i capel­li, e le opzioni non sono più di tante).

Si parte quin­di da Han­na, il per­son­ag­gio forse più stereoti­pa­to tra i due: bion­da, per­fet­ta­mente in lin­ea con le ten­den­ze moda del momen­to, atti­tu­dine da queen bee

In quan­to a taglio di capel­li e acconciatu­ra pos­si­amo definir­lo tran­quil­la­mente il mio obi­et­ti­vo finale: bob (o caschet­to, che dir si voglia), ondu­la­to, leg­ger­mente spet­ti­na­to. Insom­ma, una di quelle pet­ti­na­ture che fan­no molto “ho las­ci­a­to asci­u­gare i capel­li all’aria dopo la doc­cia”, ma che in realtà richiedono fer­ro arric­ciante, pias­tra, lac­ca e vera­mente un sac­co di pazien­za. Avete qualche con­siglio?

Il truc­co invece è vera­mente facile da ricreare, soprat­tut­to quel­lo del­la quar­ta sta­gione, ora in onda negli Sta­ti Uni­ti. 

Cindy Miguens, make­up artist di Pret­ty Lit­tle Liars, qualche mese fa in un’intervista ha dato qualche con­siglio su quali prodot­ti usare per uti­liz­zare lo stes­so make­up di Han­na. Innanz­i­tut­to le basi sono tre: pelle di por­cel­lana con un leg­gero filo di blush, smokey eye sui toni preva­len­te­mente del gri­gio e lab­bra leg­ger­mente col­orate, sui toni dell’arancio e del rosa.

Tra i vari con­sigli spic­cano soprat­tut­to due: per il ros­set­to preferire i mati­toni, men­tre per il con­tour­ing palette che incor­po­ra­no già blush, bronz­er e high­lighter. Il mas­cara dev’essere invece volu­miz­zante e ad alta definizione.

Ecco un tuto­r­i­al piut­tosto pre­ciso, tra la marea di pro­poste che si può trovare su YouTube!

Quali altri per­son­ag­gi vor­reste vedere in ques­ta rubri­ca?

advert-image