Clarisonic Mia 2 | AccidiosaVIl Clar­ison­ic è sta­to la mia “tara” per mesi. Ho chiesto ovunque com­men­ti, let­to arti­coli e pon­der­a­to l’ac­quis­to, vis­to il cos­to non pro­prio con­tenu­to (150€ cir­ca). Alla fine, gale­ot­to un arti­co­lo di Cos­mopoli­tan US su cosa una don­na dovrebbe sapere pri­ma dei 30 anni, mi sono decisa.

Ammet­ti­amo­lo, il fat­to che Sepho­ra (Por­de­none, Cor­so Vit­to­rio Emanuele II) ne avesse una ver­sione in fuc­sia ha avu­to il suo peso, così come il non aver dovu­to ordinare online con spese di spedi­zione pari a quelle di un trasporto blinda­to di lin­got­ti d’oro.

Ecco­ci quin­di qui, una set­ti­mana dopo, il momen­to in cui (sec­on­do la commes­sa di Sepho­ra) avrei dovu­to inziare a vedere i pri­mi cam­bi­a­men­ti. Bene, ci sono sta­ti, non ho but­ta­to i miei sol­di.

I miglio­ra­men­ti mag­giori sono vis­i­bili soprat­tut­to ai lati del naso e sul men­to sen­za aver cam­bi­a­to nul­la a liv­el­lo di ali­men­tazione nel frat­tem­po. Eccoli in una breve car­rel­la­ta, che ripren­derò più a fon­do al momen­to del­la review com­ple­ta:

  • la grana del­la pelle è più fina, ren­den­dola più mor­bi­da al toc­co
  • i pori sono min­i­miz­za­ti ai lati del naso
  • sul men­to com­paiono molti pun­ti neri in meno

A tra un mese per la review com­ple­ta!

advert-image