My relax routine - Blogger we want you - Grazia

Se pro­prio devo essere sin­cera la mia relax rou­tine in genere con­siste nel­lo stare dis­te­sa sul let­to a gio­care a Tow­ers ‘N Trolls con un po’ di musi­ca in sot­to­fon­do. Vuoi la man­can­za di tem­po, vuoi la stanchez­za, la mag­gior parte delle volte se si trat­ta di bellez­za e relax al con­tem­po ten­do a scindere le cose, in modo da poter­mela pren­dere como­da sen­za dead­line, che più che rilas­sare mi fareb­bero solo diventare più ansiosa.

My relax routine - Blogger we want you - Grazia

In doc­cia l’iter è più o meno sem­pre lo stes­so: doc­ciaschi­u­ma e bal­samo tutte le volte, scrub una vol­ta a set­ti­mana. Devo ammet­tere che il Bal­samo Sot­to La Doc­cia di Nivea, che usa­vo anche pri­ma di questo con­test di Grazia.it spon­soriz­za­to dal brand, è sta­to una man­na dal cielo per una pigra come me: applichi, risci­ac­qui e via. Oltre­tut­to neu­tral­iz­za molto bene l’odore del­lo Scrub Sali­no Rimodel­lante di Pupa, che per quan­to fun­zioni benis­si­mo, tro­vo leg­ger­mente sgrade­v­ole da quel pun­to di vista. Ma si sa, questo genere di cosa è asso­lu­ta­mente per­son­ale.

My relax routine - Blogger we want you - Grazia
Per i capel­li ten­do invece ad essere molto più pre­cisa, a causa di una chioma piut­tosto dif­fi­cile da domare. Lo sham­poo è speci­fi­co (al momen­to si trat­ta del Bain Diva­lent di Kéras­tase) come la maschera (Urban­Care 100%Color di Jean Louis David), e va mas­sag­gia­to e soprat­tut­to risci­ac­qua­to a fon­do. A quante di voi non piac­erebbe il mas­sag­gio rilas­sante del par­ruc­chiere anche a casa? Tante volte ci pen­so e inizio a nutrire un’invidia pro­fon­da per le star che han­no il pro­prio coif­feur sem­pre a por­ta­ta di mano.

I prodot­ti per l’asciugatura (che nel mio caso è lentis­si­ma, per­chè mi per­do nel­la let­tura di qualche riv­ista ogni vol­ta) var­i­ano in base al tipo di acconciatu­ra desider­a­ta, ma la spaz­zo­la piat­ta e l’olio (Elixir K Ultime di Keras­tase) sulle punte riman­gono un must, anche gra­zie al pro­fu­mo rilas­sante che poi rilas­ciano per tut­ta la gior­na­ta.

My relax routine - Blogger we want you - Grazia

Il viso è vera­mente l’apice del­la mia pigrizia: se tralas­ci­amo la parte lab­bra ho vera­mente solo di che ver­gog­n­ar­mi. La cre­ma (Exten-10 di Good­skin­Lab) la dimen­ti­co a giorni alterni, così come lo stick per il con­torno occhi (Bot­te­ga Verde). Vista la stanchez­za è già tan­to che mi ricor­di di struc­car­mi (e non a caso sto notan­do già ora alcune peri­colo­sis­sime rughette). Almeno una vol­ta a set­ti­mana mi dedi­co però alla maschera, alter­nan­do la Ultra-Rap­i­da Spe­ciale Prime Rughe di Col­lis­tar alla Per­fec­tion Active Mask di Dermo28, di cui ho già par­la­to in pas­sato.

Per le lab­bra invece Lush fa da padrone da anni, con i diver­si gusti dell’esfoliante (Lab­bra­cadabra) e del bal­samo (Gus­ta­mi).

My relax routine - Blogger we want you - Grazia

Per le mani invece l’appuntamento è almeno 3 volte a set­ti­mana, e sem­pre con lo stes­so pro­ced­i­men­to: scrub con la Revi­tal­iz­ing Hand Peel­ing di Dou­glas, elim­i­nazione delle cuti­cle con il Cuti­cle Eras­er di CND e idratazione delle stesse con il Solar Oil, sem­pre CND. Limatu­ra, base e col­ore in base all’umore. Quel­lo di oggi? Ela­tion Gen­er­a­tion di Orly, dal­la collezione Hope & Free­dom Fest, di cui vi par­lerò a breve.

E voi? Qual è la vos­tra rou­tine che di relax e bellez­za?

advert-image