BB Cream Showdown: L'Oreal Nude Magique, Murad Skin Perfecting Primer, Garnier Miracle Skin Perfector, Dermo28 Aqua Blemish Balm - Photo © www.accidiosav.com

BB Cream Showdown: L'Oreal Nude Magique, Murad Skin Perfecting Primer, Garnier Miracle Skin Perfector, Dermo28 Aqua Blemish Balm - Photo © www.accidiosav.comBB Cream Showdown" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2012/08/bbcream1.jpg">

Di BB Cream si è par­la­to un sac­co dell’ultimo anno, e la fre­n­e­sia ded­i­ca­ta a questo prodot­to non accen­na a diminuire, viste tutte le novità pro­poste dalle case cos­metiche mese dopo mese. Pro­prio per ques­ta gam­ma sem­pre più ampia è dif­fi­cile scegliere la cre­ma più adat­ta al pro­prio tipo di pelle, nonos­tante le recen­sioni in rete siano tan­tis­sime. Ecco quin­di un rias­sun­to delle carat­ter­is­tiche pric­i­pali di quelle che ho per­sonal­mente prova­to fino­ra.

In “gara” abbi­amo: Nude Mag­ique di L’Oreal (NM), Mir­a­cle Skin Per­fec­tor di Gar­nier (MSP), Aqua Blem­ish Balm di Dermo28 (ABB) e Skin Per­fect­ing Primer di Murad (SPP). E’ impor­tante tenere a mente che i risul­tati dipen­dono dal tipo di pelle, nel mio caso mista, con prob­le­mi soprat­tut­to su fronte e men­to.

Idratazione

E’ pres­sochè la stes­sa per tutte e 4 le creme, leg­ger­mente infe­ri­ore solo per la Murad.

Opacizzazione

NM: come già dice­vo nel­la recen­sione sin­go­la è uno dei pun­ti di forza di ques­ta BB Cream. Già al pri­mo pas­sag­gio la pelle risul­ta opa­ciz­za­ta, ed il risul­ta­to dura ore.
MSP: la nota dolente del­la cre­ma di Gar­nier. Ques­ta pri­ma ver­sione (ora è in com­mer­cio anche una ver­sione per pel­li grasse) las­cia la pelle oleosa fin dal­la pri­ma appli­cazione.
ABB: otti­ma opa­ciz­zazione, che riesce a durare ore anche con alti liv­el­li di umid­ità.
SPP: la pelle risul­ta opa­ciz­za­ta, ma solo per un paio d’ore. Il prob­le­ma può però essere tran­quil­la­mente risolto con un leg­gero stra­to di cipria.

In gen­erale il risul­ta­to migliore è quel­lo dato dal­la Nude Mag­ique di L’Oreal, che se la gio­ca con la Aqua di Dermo28.

Coprenza

NM: i pori ven­gono min­i­miz­za­ti, ma rossori local­iz­za­ti e bru­fo­let­ti restano comunque vis­i­bili.
MSP: copren­za piut­tosto buona, anche se dif­fi­cile da mod­u­lare nei pun­ti dif­fi­cili come il col­lo, ren­den­do piut­tosto vis­i­bile lo stac­co di col­ori.
ABB: la pig­men­tazione è la stes­sa di un fon­dot­in­ta.
SPP: piut­tosto bas­sa, rende solo meno vis­i­bili i pori.

La Aqua di Dermo28 vince a man bas­sa in ques­ta cat­e­go­ria. Pur essendo leg­gera come una cre­ma l’effetto finale è iden­ti­co a quel­lo di un fon­dot­in­ta, sen­za però dare l’effetto “cerone”.

Colore

NM: da un col­ore griget­to del tubet­to, la cre­ma prende il col­ore dell’incarnato una vol­ta a con­tat­to con la pelle, rius­cen­do ad uni­for­marne abbas­tan­za bene il col­ore.
MSP: essendo piut­tosto pal­l­i­da ho scel­to la ver­sione per pel­li chiare, che risul­ta tut­tavia anco­ra trop­po scu­ra per il mio incar­na­to. Riesce comunque ad uni­for­mare bene l’incarnato, soprat­tut­to nelle zone con rossori.
ABB: vista la copren­za uni­for­ma per­fet­ta­mente l’incarnato. Il col­ore è uno solo, ma pur sem­bran­do molto scuro a pri­ma vista, tende a rag­giun­gere il tono del­la car­na­gione una vol­ta appli­ca­to.
SPP: anche questo disponi­bile in una sola tonal­ità, che dona un aspet­to leg­ger­mente abbron­za­to a tut­to il viso, sen­za las­cia­re stac­chi con il col­lo.

Dif­fi­cile scegliere il prodot­to migliore in questo caso, per­chè ognuno ha una sua speci­ficità.

BB Cream Showdown: L'Oreal Nude Magique, Murad Skin Perfecting Primer, Garnier Miracle Skin Perfector, Dermo28 Aqua Blemish Balm - Photo © www.accidiosav.comBB Cream Showdown" data-jpibfi-src="http://www.accidiosav.com/wp-content/uploads/2012/08/bbcream21.jpg">

Concludendo

Tra tut­ti il mio prodot­to prefer­i­to è sta­to la Aqua di Dermo28, che come promes­so dalle varie pub­blic­ità delle BB Cream dà il risul­ta­to di un fon­dot­in­ta pur essendo una cre­ma. Non ha bisog­no di cipria per las­cia­re la pelle opaca, e inizia a sen­tire il peso del cal­do solo dopo 7–8 ore: pro­mossa a pieni voti! L’unica pec­ca è il prez­zo vis­to che si trat­ta di ben 71€, non di cer­to alla por­ta­ta di tut­ti. Per chi vuole spendere meno il con­siglio è quin­di quel­lo di affi­dar­si alla Nude Mag­ique, con un prez­zo che si aggi­ra tra i 10 ai 14€ a sec­on­da del riven­di­tori.

Non mi sono trova­ta male con il prodot­to di Murad, che però come indi­ca­to dal nome è più un primer che una BB Cream. L’ho ado­ra­to in pri­mav­era, e pen­so che sarà la scelta autun­nale per sot­to il fon­dot­in­ta nelle sta­gioni più fred­de.

Boc­cia­to invece total­mente il Mir­a­cle Skin Per­fec­tor di Gar­nier, decisa­mente non adat­to alle pel­li grasse e alle pel­li chiare. C’è da sper­are solo che la nuo­va ver­sione abbia por­ta­to delle miglior­ie!

advert-image