Qualche tem­po fa vi ho dato una panoram­i­ca delle novità tele­vi­sive di questo autun­no, ora è tem­po di iniziare a tirare le somme, vis­to che qualche pilot è già anda­to in onda.

Revenge (Abc) Il pilot non ha delu­so per niente, anche se gran parte degli avven­i­men­ti era­no già sta­ti mostrati nel pro­mo. Mi ha stupi­to molto Emi­ly Van­Camp, com­ple­ta­mente diver­sa rispet­to al per­son­ag­gio di Amy Abbott in Ever­wood. Gli spun­ti per una serie avvin­cente ci sono di sicuro, e in caso con­trario ci si può sem­pre rifare gli occhi con i bei pae­sag­gi degli Hamp­tons e i carinis­si­mi pro­tag­o­nisti maschili Josh Bow­man e Nick Wech­sler .

New Girl (Fox) Sarà anche sta­to acclam­a­to dal­la crit­i­ca statu­nitense come il nuo­vo HIMYM che incon­tra Friends, ma sin­ce­ra­mente non c’ho vis­to chissà che. Zooey Deschanel è una bra­va attrice, ma la serie ha bat­tute sen­tite mille volte, che non fan­no neanche poi così rid­ere, e il suo per­son­ag­gio è vera­mente trop­po ecces­si­vo. Pilot boc­cia­to, dal­la prossi­ma pun­ta­ta si vedrà se dar­gli una sec­on­da chance o meno.

ringer cw sarah michelle gellar 2011

Ringer (CW) Forse tra tutte le nuove serie è quel­la che mi ha pre­so di più: Sarah Michelle Gel­lar sarà invec­chi­a­ta (pri­ma cosa che tut­ti han­no com­men­ta­to su twit­ter!) ma nei nos­tri cuori è anco­ra Buffy. Tra le prime due pun­tate si è rius­ci­ti a far­si un’idea di quel­la che potrà essere la lin­ea gui­da del­la serie, che per molti ver­si è vera­mente tan­to, trop­po sim­i­le a The Lying Game. Coin­ci­den­za?

Una pec­ca piut­tosto pesante nel tele­film c’è, e si trat­ta del­la scenografia. Gli effet­ti spe­ciali sono vera­mente dozzi­nali nelle scene in cui SMG inter­pre­ta entrambe le sorelle, così come lo sono le scene in mez­zo al mare e le visioni di New York dal ter­raz­zo del­la casa di Shioban.

The Play­boy Club (NBC) Questo pilot è sta­to crit­i­ca­to parec­chio, ma per­sonal­mente non mi è dispiaci­u­to. In quan­to a tra­ma non ci sono state gran­di riv­e­lazioni, ma si iniziano a intravedere quel­li che potreb­bero essere i trat­ti fon­da­men­tali dei per­son­ag­gi. Bel­lis­si­ma invece l’atmosfera, che ricor­da tan­tis­si­mo quel­la di Mad Men, anche se in maniera decisa­mente più sexy. Voto anco­ra incer­to, vedremo dal­la prossi­ma pun­ta­ta!

2 Broke Girls (CBS) Diver­tente ma nul­la di che. Vis­to il trend degli ulti­mi anni ho pau­ra che farà la fine di tante altre serie di 20 minu­ti (come la carinis­si­ma Bet­ter With You) che non han­no ret­to il con­fron­to con le gran­di pro­duzioni.

the secret circle cw fall 2011

The Secret Cir­cle (CW) Per gli effet­ti spe­ciali in questo caso la CW si è mes­sa più d’impegno. La serie è piacev­ole, ha parec­chi spun­ti inter­es­san­ti e per ora sem­bra essere adat­ta anche a chi ha super­a­to i vent’anni. C’è da sper­are che non ven­ga pre­sa di mira dalle teenag­er e scon­vol­ta come trop­po spes­so è accadu­to negli ulti­mi anni con altre serie di questo canale.

awkward mtv fall 2011

Awk­ward. (Mtv) Ques­ta serie è ormai alla dec­i­ma pun­ta­ta, ma l’ho scop­er­ta solo qualche giorno fa. E’ total­mente da teenag­er (i pro­tag­o­nisti sono sedi­cen­ni) ma vera­mente diver­ten­tis­si­ma, tan­to che l’ho guar­da­ta tut­ta nel giro di due giorni! Per darvi meglio un’idea sem­bra la ver­sione maschile di The Hard Times of R.J. Berg­er, sem­pre prodot­ta da Mtv. 20 minu­ti a set­ti­mana ben spe­si.

Quali pilot avete già guarda­to?

Nel frat­tem­po un’altra pic­co­la news per­son­ale: da oggi col­laboro con Tv Series Addict­ed, tro­verete i miei arti­coli per il momen­to per Fringe, Ware­house 13 e The Lying Game!

advert-image