Dall’alto in senso orario: Kayture, Kate Middleton, Shopaholic Sister, Streetstyle Aestethics

Sarà un clichè, ma quan­do pen­so all’es­tate le prime cose che mi ven­gono in mente sono due: cos­tu­mi e abiti a fiori. Inflazionati forse, ma sem­pre pre­sen­ti, quest’an­no anche più del soli­to, forse anche gra­zie (a causa?) di quest’on­da­ta di abbiglia­men­to e acces­sori in pieno stile anni ’70.

Non avete voglia del clas­si­co vesti­to del­la non­na? Ecco qualche idea!

Kristi­na Bazan (http://www.kayture.com) pun­ta sul­l’­ef­fet­to Loli­ta, con un minidress dai col­ori pastel­lo (Zara), ros­set­to rosa con­fet­to (Cup­cake di Too Faced) e clutch pito­na­ta celeste (H&M). Per­fet­to look da giorno da “sig­no­ri­na che la sa lun­ga”, come direbbe mia non­na.

Kate Mid­dle­ton aka la Duches­sa di Cam­bridge non può che puntare sul­l’el­e­gan­za. L’abito è di Jen­ny Pack­ham, abbina­to ad una clutch rigi­da di LK Ben­net.

L’abito a fiori di Jane (http://shopaholicsisters.dk) è il mio prefer­i­to tra le opzioni che vi mostro. Sem­pre di Zara è in un tes­su­to leg­gero che dalle fotografie sem­bra satin, e ha una stam­pa che sem­bra un mis­to tra una tappezze­ria ori­en­tale del Rinasci­men­to e uno schiz­zo impres­sion­is­ti­co. Ne ho com­pra­to uno sim­i­le anch’io da H&M, sui toni del cre­ma e del­l’az­zur­ro, che vi mostr­erò prob­a­bil­mente più avan­ti.

Infine un’al­ter­na­ti­va diver­sa dal clas­si­co vesti­to (http://www.waynetippetts.com), in uno scat­to di street­style cat­tura­to durante la Paris Cou­ture Fash­ion Week: una mini col­oratis­si­ma con mac­chie di col­ore che ricor­dano dei fiori, anche qui con un toc­co impres­sion­is­ti­co.

advert-image