L’al­tro giorno sono sta­ta con­tat­ta­ta (come altre fash­ion blog­ger) dal­la dit­ta Baroni, riguar­do un’inizia­ti­va di sol­i­da­ri­età ed eco-sosteni­bil­ità che sta pro­muoven­do. Per chi non lo sapesse (io ad esem­pio non la conosce­vo) si trat­ta di un’azien­da di abbiglia­men­to don­na made in Italy, spe­cial­iz­za­ta nel cash­mere, che ha sede a Mod­e­na.

Durante i Baroni Eco Chic Days pre­visti dal 12 al 30 giug­no pres­so alcu­ni riven­di­tori del mar­chio, por­tan­do un capo usato in buone con­dizioni, sarà pos­si­bile ben­e­fi­cia­re di uno scon­to fino al 30% sul­la nuo­va collezione Baroni, spendibile per tut­ta la dura­ta del­la pro­mozione pres­so i negozi con­ven­zionati.

I capi rac­colti ver­ran­no donati alla Casa delle donne per non subire vio­len­za di Bologna che potrà uti­liz­zarli per scopi ben­efi­ci.

Inoltre tut­ti gli abiti sono sta­ti real­iz­za­ti nel rispet­to dell’ambiente e cer­ti­fi­cati FSC © , il mar­chio che iden­ti­fi­ca i prodot­ti con­te­nen­ti leg­no prove­niente da foreste gestite in maniera cor­ret­ta e respon­s­abile sec­on­do rig­orosi stan­dard ambi­en­tali, sociali ed eco­nomi­ci.

Sen­za far sem­brare tut­to questo una pub­blic­ità, mi sem­bra vera­mente una buona inizia­ti­va, che tiene con­to di due temi vera­mente impor­tan­ti in questi giorni, vis­to tut­to ciò che si sente.

Se qual­cu­na è inter­es­sa­ta quin­di, eccovi la lista dei riven­di­tori:

Baroni, Via Fiume 47, Cat­toli­ca (RN)
Bou­tique Egò, Cor­so De Ste­fa­nis 31 R, Gen­o­va
Bou­tique Caprice, Via Vit­ru­vio 9597, Formia (LT)
Bou­tique Mod­el, Cor­so Garibal­di 30 – Poten­za (PZ)

Vis­to che poi un po’ di infor­mazione non fa mai male eccovi anche il sito del­l’Ai­dos, l’As­so­ci­azione Ital­iana Donne per lo Svilup­po, che col­lab­o­ra con Baroni a ques­ta inizia­ti­va: www.aidos.it

advert-image