Day 14 — A non-fictional book

Devo ammet­tere che sono un’a­mante dei romanzi, e lib­ri di scuo­la a parte, di sag­gi, biografie e sto­rie “reali” ne ho let­ti pochi.

Sono però par­ti­co­lar­mente affas­ci­na­ta dal­la psi­colo­gia, e qualche anno fa ho com­pra­to L’in­ter­pre­tazione dei sog­ni di Freud. E’ inter­es­sante vedere come anche nel son­no la nos­tra mente pos­sa creare immag­i­ni e col­lega­men­ti che da sveg­li non immag­inerem­mo neanche, o sem­plice­mente vor­rem­mo rel­e­gare in un ango­lo.

Ora sto val­u­tan­do di com­prare anche Psi­co­pa­tolo­gia del­la vita quo­tid­i­ana e Intro­duzione alla psi­canal­isi, ma tenen­do con­to che ho anco­ra 5 lib­ri com­prati e mai aper­ti, e un esame da 1200 pagine da preparare, forse è meglio che aspet­ti un pochi­no.

I sog­ni non riguardano mai delle scioc­chezze; non per­me­t­ti­amo infat­ti che il nos­tro son­no ven­ga tur­ba­to da inezie.

[Info gio­co]

advert-image